Dokument-Nr. 10700
Gasparri, Pietro an Pacelli, Eugenio
Vatikan, 01. August 1924

Regest
Gasparri versichert Pacelli, dass die "Unione cattolica del Lavoro" aus anständigen Privatpersonen besteht. Der Kardinalstaatssekretär teilt dem Nuntius die Antwort des Komitees für das Heilige Jahr 1925 an den Rechtsanwalt Pietro Pierantoni auf dessen Angebot mit: Das Komitee plant keine Einrichtung eines eigenständigen Verkehrsbetriebs, wird aber Pilgerorganisationen über derartige Initiativen informieren.
[Kein Betreff]
Ill.mo e Rev.mo Signore,
In riscontro al Rapporto della S. V. Ill.ma e Rev.ma N. 30866 del 17 Luglio u. s. circa la domanda rivoltale dall'Unione Cattolica del Lavoro di Roma, mi affretto a farle sapere che si tratta di una iniziativa privata di persone per bene.
Il Comitato dell'Anno Santo ha risposto al Signor Comm. Pierantoni che aveva offerto i suoi servizi come appresso:
"Ho l'onore di comunicare a V. S. che il Comitato ha preso in benevola considerazione le offerte presentate dalla S. V. a nome dell'Unione Cattolica del Lavoro. Debbo però insieme significare che il Comitato, in linea di massima, non intende, almeno per ora, organizzare per suo conto il servizio Trasporti interni né delegare ad alcuno tale compito.
Le iniziative private o pubbliche che sorgeranno, saranno tutte prese in considerazione e saranno poste in evidenza agli organizzatori dei pellegrinaggi, che per questo ramo di servizio, si rivolgessero al Comitato e naturalmente si terrà
73v
speciale conto delle finalità morali e benefiche che queste iniziative si proporranno."
Con sensi di distinta e sincera stima mi pregio raffermarmi
di V. S. Ill.ma e Rev.ma
Servitore
P. Card. Gasparri
Empfohlene Zitierweise
Gasparri, Pietro an Pacelli, Eugenio vom 01. August 1924, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 10700, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/10700. Letzter Zugriff am: 05.10.2022.
Online seit 18.09.2015, letzte Änderung am 01.02.2022.