Dokument-Nr. 17771
Pacelli, Eugenio an Sanz de Samper y Campuzano, Riccardo
[München], 16. April 1925

Regest
Pacelli berichtet dem päpstlichen Maggiordomo Sanz de Samper y Campuzano, dass er Informationen über Uriel Freiherr Raitz von Frentz eingeholt hat, dessen Ernennung zum Geheimkämmerer mit Schwert und Mantel der Abtprimas der Benediktinischen Konföderation, Fidelis Freiherr von Stotzingen, erbeten hatte. Auf Grundlage der Informationen des Charlottenburger Erzpriesters Karl Milz, der keine besonderen Verdienste Raitz von Frentz' festgestellt hat, spricht sich der Breslauer Fürstbischof Kardinal Bertram gegen eine Ernennung aus.
Betreff
Proposte di nomina a Cameriere Segreto di Spada e Cappa soprannumerario per il Sig. Barone Uriel Raitz von Frentz
Non appena mi pervenne il venerato Foglio dell'E. V. R. N. 127 del 26 Marzo p. p., mi rivolsi senza indugio all'Emo Sig. Cardinale Bertram, Vescovo di Breslavia, affine di avere le richieste informazioni circa il Sig.  Barone Uriel Raitz von Frentz, proposto per il titolo di Cameriere Segreto di Spada e Cappa soprannumerario.
Stamane mi è giunta la risposta del sullodato Eminentissimo, il quale mi trasmette alla sua volta le notizie avute dal parroco di S. Ludovico in Berlino, Rev. Arciprete Milz.
Questi dichiara di non conoscere personalmente il menzionato Barone, ma di avere appreso da fonte sicura che egli, celibe, fu già officiale
64v
ed ora è Consigliere superiore governativo (Oberregierungsrat), adempie i suoi doveri religiosi, o almeno assiste alla S. Messa nei giorni festivi; non è noto nulla a di lui carico, ma non sembra nemmeno che abbia speciali meriti verso la causa cattolica.
L'Eminentissimo da parte sua aggiunge: "A mio avviso, la concessione di tali onorificenze dovrebbe essere limitata ad uomini di segnalati meriti o di posizione particolarmente elevata. Ma non tocca a me di influire in qualsiasi modo sulla decisione della S. Sede."
Nel riferire quanto sopra all'E. V., ho l'onore di rassegnarmi con sensi di profondo ossequio
Dell'E. V. R.
Empfohlene Zitierweise
Pacelli, Eugenio an Sanz de Samper y Campuzano, Riccardo vom 16. April 1925, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 17771, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/17771. Letzter Zugriff am: 25.06.2022.
Online seit 24.06.2016, letzte Änderung am 20.01.2020.