Dokument-Nr. 18515
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
[Berlin], 20. Juli 1926

Regest
Pacelli empfiehlt die vom Kölner Erzbischof Kardinal Schulte erbetene Verleihung der Kommende des Ordens des heiligen Gregors des Großen mit Stern an Johannes Horion und Clemens Emil Franz Bracht. Diese haben sich vielfach um den deutschen Katholizismus verdient gemacht. Der Nuntius übersendet das entsprechende Bittgesuch.
Betreff
Istanze per Onorificenze Pontificie
L'E.mo Signor Cardinale Schulte, Arcivescovo di Colonia, mi ha inviato, con preghiera di volerle trasmettere alla Santa Sede, le due qui accluse istanze con le quali egli implora la "Commenda con Placca dell'Ordine di S. Gregorio Magno" per due suoi diocesani: i Sigg. Dott. Giovanni Horion e Francesco Bracht .
Il Sig. Horion, Prefetto della Provincia Renana, domiciliato in Düsseldorf, specchiato cattolico, si è reso, secondo che attesta il sullodato Eminentissimo, assai benemerito verso le Congregazioni religiose e le opere di carità, che promuove e difende con zelo e convinzione. Da vari anni è a capo del vastissimo Ospedale di Maria Vergine nella suddetta città di Düsseldorf. Per lungo tempo fu presidente della società degli Accademici cattolici diffusa in tutta la Germania. E' stato altresì proposto per le più alte cariche sia nel Governo del Reich come in quello di Prussia.
Il Sig. Bracht, primo Borgomastro della città di Essen, già Segretario di Stato del Reich, si distingue tra i cattolici tedeschi per la sua vita esem-
122v
plare, per la sua influenza, per il suo attaccamento alla Chiesa, cui ha reso preziosi servigi, massime in occasione dell'esame, da parte del Governo di Berlino, del progetto di Concordato colla Baviera, come ebbi già l'onore di riferire a suo tempo all'E. V. R.
Mi permetto pertanto rispettosamente di raccomandare all'E. V. le suppliche dell'Emo Signor Cardinale Arcivescovo di Colonia, mentre chinato...
Empfohlene Zitierweise
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 20. Juli 1926, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 18515, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/18515. Letzter Zugriff am: 25.06.2022.
Online seit 29.01.2018, letzte Änderung am 20.01.2020.