Dokument-Nr. 19072
Lauri, Lorenzo an Gasparri, Pietro
Warschau, 17. November 1925

Copia
Eminentissimo Principe,
Circa il Revmo Can. Giuseppe Paech proposto dall'Eccellentissimo Mons. Pacelli come Amministratore Apostolico di Tutz, con rapporto N. 284 del 7 Settembre ebbi l'onore di inviare a Vostra Eminenza Reverendissima, alcune informazioni, favorevolissime a questo sacerdote, che mi erano state richieste col ven. cifrato N. 88 del 20 Agosto.
Ora l'Emo Sig. Cardinale Dalbor per mezzo del suo Vescovo Ausiliare Mons. Lukomski chiama l'attenzione della S. Sede su certe pratiche fatte dal Can. Klinke di nazionalitsta [sic] tedesca presso l'Emo Sig. Cardinale Bertram Arcivescovo di Breslavia tendenti a fare surrogare il suddetto sacerdote Paech nella candidatura all'Amministrazione di Tutz col sac. Gramse, il quale non è ritenuto dall'Emo Sig. Cardinale Dalbor del tutto idoneo al suddetto ufficio specialmente perché il Gramse non parla la lingua polacca, necessaria a sapersi in un territorio che in maggior parte contiene parrocchie già appartenenti all'Archidiocesi di Posnania e alla diocesi di Kulm e pertanto composte in maggioranza di polacchi.
Per maggior intelligenza delle cose credo oppor-
55v
tuno unire qui acclusa la lettera stessa del sullodato Mons. Lukomski.
Tanto era mio dovere significare a Vostra Eminenza Reverendissima, mentre con sensi di profondissimo ossequio m'inchino al bacio della S. Porpora e mi pregio raffermarmi
Di Vostra Eminenza Reverendissima
firm) Umo, Obbmo Devmo Servo
Lorenzo Lauri
Arc. di Efesa, Nunzio Apost.
Diesem Bericht war das SchreibenŁukomskis an Lauri vom 9. November 1925 als Anlage beigefügt.
Empfohlene Zitierweise
Lauri, Lorenzo an Gasparri, Pietro vom 17. November 1925, Anlage, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 19072, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/19072. Letzter Zugriff am: 28.09.2022.
Online seit 24.06.2016, letzte Änderung am 29.01.2018.