Dokument-Nr. 2453
Gasparri, Pietro an Pacelli, Eugenio
Vatikan, 15. Mai 1918

Regest
Gasparri weist Pacelli an, Taufbescheinigung und Ledigennachweis von Marta Dieterich zu beschaffen, da sie konvertieren und heiraten möchte.
[Kein Betreff]
Illmo e Rmo Signore,
Mgr. Vescovo di Acireale, in Sicilia, ha pregato la S. Sede a voler procurargli l'attestato di battesimo e di stato libero di una certa Signorina, a nome Marta Dioterich , del fu Federico e fu Giulia, nata il 18 Settembre 1878, a Besigheim, nel Württemberg.
Essa trovasi da alcuni mesi a Randazzo, nella suddetta diocesi. Quivi, contrasse relazione con certo Giuseppe Scala, randazzese; ed ora vorrebbero contrarre matrimonio, disposti anche a compiere l'atto civile.
La Signorina Dioterich, protestante, vorrebbe essere istruita nella fede cattolica e fare regolarmente l'abiura.
Interesso, pertanto, V. S. Illma a voler cortesemente fornirmi i richiesti documenti, possibilmente anche il certificato di stato civile, e profitto volentieri dell'incontro per raffermarmi con sensi di ben distinta stima
di V. S. Illma
Affmo per Servirla
P. Card. Gasparri
Empfohlene Zitierweise
Gasparri, Pietro an Pacelli, Eugenio vom 15. Mai 1918, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 2453, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/2453. Letzter Zugriff am: 16.08.2022.
Online seit 20.12.2011.