Dokument-Nr. 5162
Gasparri, Pietro an Pacelli, Eugenio
Vatikan, 28. Februar 1918

Regest
Gasparri bestätigt den Erhalt des Nuntiaturberichts Nr. 3732 vom 17. Januar 1918 mit einer Liste der italienischen Kriegsgefangenen im Lager Wackersdorf bei Schwandorf und weist ihn an, für die Bereitstellung der geforderten Kleidungstücken Sorge zu tragen.
[Kein Betreff]
Illmo e Revmo Signore,
Mi è regolarmente giunto il Rapporto del 17 Gennaio p. p. N.  3732, col quale la S. V. Illma mi ha trasmesso la lista dei prigionieri italiani del campo di Wackersdorf bei Schwandorf in Baviera, i quali a quanto riferiva il loro cappellano, Rev. P.  Giovanni Gualberto Kampe O. C. D.  , sono ben trattati e trovansi in soddisfacenti condizioni di salute, ma abbisognano di calze e di camicie di lana.
Ho subito disposto che per mezzo dell'Ufficio Provvisorio le famiglie dei prigionieri vengono immediatamente informate delle buone condizioni dei loro cari, ma non ho creduto comunicare ad esse anche il desiderio degli
961v
indumenti di lana, poiché non avrei fatto che accrescere inutilmente il dolore di tante povere madri che non hanno modo di acquistare e di spedire gli oggetti richiesti.
A questa difficoltà ha peraltro voluto supplire la carità inesausta del Santo Padre il Quale si è degnato far acquistare Egli per cotesti poveri prigionieri il numero oggi maggiore possibile di maglie e di calze di lana.
Non senza qualche difficoltà si sono potute mettere assieme N 375 maglie e N°802 <paia di>1 calze che vengono spedite alla S. V. affinché Ella voglia a nome del Santo Padre farne la distribuzione nel campo di Wackersdorf e altrove, dove più gravi ed urgenti appaiono i bisogni.
Con sensi di ben distinta stima mi confermo
di V. S. R. 
Affmo per servirla
P. Card. Gasparri
1Hds. eingefügt; vermutlich vomVerfasser.
Empfohlene Zitierweise
Gasparri, Pietro an Pacelli, Eugenio vom 28. Februar 1918, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 5162, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/5162. Letzter Zugriff am: 14.08.2022.
Online seit 20.12.2011.