Dokument-Nr. 19763
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
[Berlin], 22. Februar 19281

Schreiber (Textgenese)
PacelliPacelli
Betreff
Sulla Per la costituzione delle Commissioni previste nel Modus vivendi concluso fra la S. Sede ed il Governo cecoslovacco
Non appena pervenutomi il venerato Dispaccio N. 394/28 del 7 corrente, scrissi immediatamente all'Emo Sig. Cardinale Bertram, Vescovo di Breslavia, nel senso ivi ordinatomi. da V. E.
Oggi Ieri soltanto mi è pervenuta la risposta del sullodato Eminentissimo, che qui acclusa mi affretto di trasmettere qui acclusa all'E. V.
Secondo le informazioni che ho potuto qui assumere, il Revmo Canonico Giuseppe Negwer, proposto al Sig. Card per rappresentare la diocesi di Breslavia in seno alla Commissione, formata che sarà da costituita dalla S. Sede, è nato nacque nella Slesia il 9 Agosto 1882,, fu ordina [e] frequentò in Breslavia il Ginnasio di S. Mattia, compì il corso teologico il corso delle scienze sacre in quella Facoltà teologica, conseguendo anche il dottorato in s. teologia, fu venne ordinato sacerdote il 23 Giugno 1906, fu sSegretario particolare dell'Emo Cardinale Kopp, studiò quindi per due anni in Roma, (ove dimoròando nel Collegio di S. Ma-
207v
ria dell'Anima), diritto canonico, ed ottenne ottenendo egualmente la laurea, fu nominato Consigliere ecclesiastico nella Curia vescovile il 31 Marzo 1923, Presidente del Tribunale di prima istanza il 1º Dicembre s. a., Canonico della Chiesa cattedrale il 31 Ottobre 1925. È stimato nel clero come sacerdote, esemplare ed assai versato nell' nelle cose dell'amministrazione.
Chinato
207r, oben mittig hds. von unbekannter Hand, vermutlich von einem Nuntiaturangestellten, notiert: "C".
1Ursprünglich angegebenes Datum "21 Febbraio 1928" hds. von Pacelli geändert.
Empfohlene Zitierweise
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 22. Februar 19281, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 19763, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/19763. Letzter Zugriff am: 26.05.2024.
Online seit 20.01.2020.