Dokument-Nr. 19811
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
[Berlin], 15. September 1928

Regest
Pacelli teilt mit, dass der Musikliebhaber Ernst Fritz Schmid ein Requiem entdeckte, es Joseph Haydn zuschrieb und publizierte. Schmid möchte ein Exemplar Pius XI. widmen und bittet Pacelli, es ihm zu übersenden. Dieser bescheinigt ihm einen ausgezeichneten Leumund, weist aber darauf hin, dass Schmid Protestant ist.
Betreff
Omaggio al Santo Padre
Il Sig.  Ernesto Federico Schmid, cultore di musica, residente in Tübingen, Hirschauerstr. 3, con lettera del 12 Agosto p. p. significò a questa Nunziatura di aver scoperto e pubblicato una Messa pro defunctis di Giuseppe Haydn, esprimendo in pari tempo il desiderio di dedicarne un esemplare al Santo Padre e pregando la Nunziatura di trasmetterlo alla sua alta destinazione.
Dalle informazioni assunte presso la Curia vescovile di Rottenburg risulta che il menzionato Signore è figlio del noto filologo, già professore all'Università di Tübingen, Sig.  Dr. Guglielmo Schmid, ora in pensione, il quale gode nel mondo intellettuale fama di eminente grecista. Il figlio Ernesto, nato il 7 Marzo 1904, compì il corso ginnasiale in Tübingen e dopo aver superato l'esame di maturità, si è consacrato allo studio della musica, rivelando già durante gli studi ginnasiali grande disposizione per quest'arte ed acquistandosi anche buona reputazione per la sua condotta. Attualmente trovasi presso i genitori, la cui serietà sembra dover essere pure una garanzia per il suo carattere. Egli è [sic] al pari di essi è di confessione
97v
protestante.
Nel compiere volentieri il suddetto incarico, m'inchino...
Empfohlene Zitierweise
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 15. September 1928, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 19811, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/19811. Letzter Zugriff am: 25.05.2024.
Online seit 20.01.2020.