Dokument-Nr. 8456
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
München, 18. Dezember 1917

Regest
Wie bereits der Kölner Kardinal Hartmann fragte auch der Münchner Erzbischof Faulhaber bei Pacelli an, ob der neue CIC die Konstitution "Provida" von 1906 außer Kraft gesetzt habe, die für Mischehen in Deutschland von der tridentischen Formpflicht dispensiert hatte. Die Freisinger Bischofskonferenz habe mit Berufung auf Kanon 4 dies verneint. Pacelli teilte seine persönliche Auffassung mit, bittet aber um eine authentische Auslegung Roms.
Betreff
Sulla validità dei matrimoni misti in Germania.
Eminenza Reverendissima,
Col mio rispettoso Rapporto N. 1762 in data del 9 Ottobre scorso ebbi l'onore di portare a cognizione dell'Eminenza Vostra Reverendissima un quesito propostomi dall'Eminentissimo Signor Card. von Hartmann, Arcivescovo di Colonia, intorno alla validità dei matrimoni misti in Germania, e la risposta da me data al riguardo.
La stessa questione mi è stata ora presentata da questo Mons.  Arcivescovo di Monaco, il quale mi ha pure comunicato avere i Vescovi della Baviera, riuniti recentemente a Frisinga, ritenuto in base al can. 4 che la Costituzione Provida non è rimasta abrogata dal nuovo Codice di diritto canonico.
Da parte mia ho replicato a Mons. Faulhaber nel modo stesso riferito nel succitato Rapporto; ma, non avendo fi-
64v
no ad oggi ricevuto dall'Eminenza Vostra le eventuali istruzioni ivi implorate, gli ho al medesimo tempo significato che trattavasi di una mia opinione personale e che non era autorizzato a dare al riguardo una risposta autentica.
Mons. Arcivescovo non mi ha nascosto le difficoltà e l'agitazione, che provocherà in Germania una tale abrogazione; ad ogni modo ha espresso il desiderio che in un punto cosi importante i Vescovi della Germania abbiano una certa ed autentica dichiarazione.
Nel compiere pertanto il dovere di partecipare quanto sopra all'Eminenza Vostra, mi inchino al bacio della Sacra Porpora e con sensi di profondissima venerazione ho l'onore di confermarmi
di Vostra Eminenza Reverendissima
Umilissimo Devotissimo Obbligatissimo Servo
+ Eugenio Arcivescovo di Sardi
Nunzio Apostolico
1Im Dokument ist die fälschlicherweise die Protokollnummer 2947 angegeben. Die richtige Protokollnummer wurde aus dem Protokollbuch rekonstruiert.
Empfohlene Zitierweise
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 18. Dezember 1917, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 8456, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/8456. Letzter Zugriff am: 21.07.2024.
Online seit 24.03.2010, letzte Änderung am 29.09.2014.