Dokument-Nr. 1107
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
München, 06. Juli 1922

Regest
Pacelli übersendet die Bitte des Augsburger Bischofs von Lingg um die Besetzung der Dompropstei mit dem Augsburger Weihbischof Reth und des freiwerdenden Domkanonikats mit dem Augsburger Pfarrer Weber. Der bayerische Kultusminister Matt erhob bei mündlicher Nachfrage Pacelli keine Einwände.
Betreff
Provvista della Prepositura e di un Canonicato nella chiesa cattedrale di Augsburg
Eminenza Reverendissima,
Compio il dovere di trasmettere all'Eminenza Vostra Reverendissima le due qui accluse istanze, colle quali il Revmo Mons.  Massimiliano de Lingg, Vescovo di Augsburg, supplica il S. Padre a volersi degnare di conferire la Prepositura attualmente vacante in quel Capitolo cattedrale al suo Ausiliare, Revmo Mons. Carlo Reth, Vescovo titolare di Lita, ed il canonicato, che rimarrebbe libero per tale promozione, al sacerdote Wendelino Weber, parroco di S. Massimiliano nella stessa città di Augsburg.
In conformità di quanto ebbi già occasione di esporre all'Eminenza Vostra nei miei rispettosi Rapporti NN.  17973 e 19680  rispettivamente in data del 21 Settembre 1920 e del 19 Febbraio 1921, ho fatto verbalmente un cenno delle anzidette istanze a questo Sig. Ministro del Culto, il quale mi ha dichiarato che per parte sua non farà alcuna difficoltà al riguardo.
Dopo di ciò, chinato umilmente al bacio della Sacra Porpora, con sensi di profondissima venerazione ho l'onore di confermarmi
di Vostra Eminenza Reverendissima
Umilissimo Devotissimo Obbligatissimo Servo
+ Eugenio Pacelli Arcivescovo di Sardi
Nunzio Apostolico
Empfohlene Zitierweise
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 06. Juli 1922, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 1107, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/1107. Letzter Zugriff am: 01.12.2022.
Online seit 31.07.2013, letzte Änderung am 25.04.2017.