Dokument-Nr. 3225
Benedikt XV. an Wilhelm II. von Preußen
[Vatikan], 29. Januar 1918

Copia
Maestà,
Abbiamo ricevuto la lettera e le pubblicazioni che la Maestà Vostra ha voluto cortesemente favorirci e che riguardavano le accuse che sono state mosse alle Armi Germaniche relativamente alle distruzioni di monumenti d'arte e di opere storiche avvenute durante la guerra nella Francia e nel Belgio, senza necessità militare. Il premuroso pensiero che ha avuto Vostra Maestà d'inviarci questa raccolta documentaria, Ci rivela la Sua sollecitudine perché non manchino alla Santa Sede gli elementi che valgano a farle conoscere nella più larga luce possibile la esattezza dei fatti; ed in pari tempo Ci offre una conferma degli amichevoli sensi che Vostra Maestà nutre verso di Noi, quale Capo della Chiesa Cattolica e, per divina Provvidenza, quale Ministro di verità e di giustizia. Per l'uno e per l'altro riflesso abbiamo accolto volentieri il gentile invio, e Ci affrettiamo a porgerne alla Maestà Vostra vive azioni di grazie. Teniamo, poi, ad assicurare Vostra Maestà che Noi terremo tale raccolta nel dovuto pregio sia per la sua altissima provenienza che per il suo contenuto storico. Intanto il
71v
voto che Noi non possiamo stancarci di rinnovare a Dio si è che per la infinita sua misericordia abbia finalmente a cessare nella carità e nella giustizia l'immane flagello e, con esso, non soltanto la distruzione dei tesori che l'arte accumulò nei secoli, ma anche l'infinito lutto che la guerra ha gettato nella nostra cristiana famiglia. Con questo voto e con questa speranza confermiamo a Vostra Maestà i Nostri antichi sentimenti di amicizia augurando alla Maestà Vostra ogni prosperità.
Benedictus PP. XV
Empfohlene Zitierweise
BenediktXV. an Wilhelm II. von Preußen vom 29. Januar 1918, Anlage, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 3225, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/3225. Letzter Zugriff am: 26.11.2022.
Online seit 20.12.2011, letzte Änderung am 30.04.2012.