Dokument-Nr. 7641
Capotosti, Luigi an Pacelli, Eugenio
Rom, 13. Juli 1920

Regest
Capotosti informiert Pacelli, dass die Entscheidung in der Ehesache Doppheide-Deppe an den Erzbischof von München und Freising, Michael von Faulhaber, delegiert worden ist.
[Kein Betreff]
Illmo e Revmo Signore
Dalla S. C. degli AA. EE. SS. fu trasmessa a questo Dicastero copia della lettera n. 16330, con la quale la S. V. Illma e Revma, allora Nunzio Apostolico in Baviera, allegando i relativi fogli, raccomandava la soluzione del caso presentato dal Sig. Nierman [sic], consigliere nel Ministero dei Culti in Berlino, riguardo al matrimonio Dopheide-Deppe. E questa S. C. scrisse sollecitamente a Mgr. Vescovo di Augsburg, nella cui diocesi, in parrocchia Hindelang, risultava che dimorasse l'attrice Caterina Deppe, commettendo allo stesso Prelato di istruire il processo di asserita nullità. Avendo però la Curia di Augsburg, in data 28 giugno p. p., significato che la prefata attrice ha lasciato il transitorio domicilio d'Hindelang, ed è passata in Tannenburg, parrocchia di Mittenwald, nell'Archidiocesi di Monaco e Frisinga, la stessa S. C. ha com-
338v
messo a Mons. Arcivescovo di Monaco e Frisinga l'incarico d'istruire con la maggiore premura il surriferito processo, rimettendogli anche il plico presentato al riguardo, e dandogli facoltà, in ogni caso, di suddelegare; e nel tempo stesso si è riservato di proferire nella causa la decisione.
Tanto mi fò sollecito di postare a conoscenza della S. V., mentre con sensi di particolare ossequio mi è grato professarmi
Della S. V. Illma e Revmo
Devmo servo
+ L. Capotosti Vescovo di Terme
Segret.
Empfohlene Zitierweise
Capotosti, Luigi an Pacelli, Eugenio vom 13. Juli 1920, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 7641, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/7641. Letzter Zugriff am: 01.12.2022.
Online seit 14.01.2013, letzte Änderung am 01.09.2016.